" /> BLOCKCHAIN GLOSSARIO - INTEROPERABILITY BLOCKCHAIN CENTER
  • Mar. Set 22nd, 2020

INTEROPERABILITY BLOCKCHAIN CENTER

#INNOVAZIONE #COCREAZIONE #OLARCHIE

BLOCKCHAIN GLOSSARIO

  • Home
  • BLOCKCHAIN GLOSSARIO

Controllo di accesso

Questo è un mezzo per garantire che l’accesso alle risorse sia autorizzato e limitato in base ai requisiti aziendali e di sicurezza.


anonimia

Caratteristica delle informazioni che non consente l’identificazione diretta o indiretta di un’entità di informazioni di identificazione personale.


Antiriciclaggio (AML)

Un insieme di leggi e regolamenti progettati per garantire che le società di servizi finanziari non aiutino le imprese criminali e / o terroristiche. Gli sforzi per combattere il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo includono requisiti KYC, rapporti di attività sospette e rapporti sulle transazioni in valuta, tutti elementi che richiedono agli istituti finanziari di indagare e segnalare eventuali clienti o transazioni che potrebbero favorire un’impresa criminale. Gli obblighi in materia di LAM possono essere onerosi, ma il mancato rispetto può comportare pesanti sanzioni penali e civili. Gli obblighi AML globali differiscono per giurisdizione.


API (Application Program Interface)

Un’API (Application Program Interface) è un pezzo di codice che governa il punto di accesso a un server e le regole che gli sviluppatori devono seguire per interagire con un database, una libreria, uno strumento software o un linguaggio di programmazione.


Intelligenza artificiale (AI)

La capacità di una macchina di imitare un comportamento umano intelligente.


Autenticazione

Verifica dell’identità di un utente, processo o dispositivo, spesso come prerequisito per consentire l’accesso alle risorse in un sistema informativo. [112]


Agente software autonomo (ASA)

Un agente software autonomo è un componente che dispone dell’intelligenza necessaria per decidere autonomamente quando eseguire un’azione. Un ASA funziona autonomamente sulla blockchain e consente a un partecipante alla rete di collaborare e negoziare transazioni tra loro per conto e istruito dalle entità che le controllano. Si chiama anche un’applicazione decentralizzata (Dapp).


Disponibilità (in sicurezza informatica)

Proprietà di essere accessibile e utilizzabile su richiesta di un’entità autorizzata.


Polizza di sbarco (B / L o BOL)

Un documento rilasciato da un corriere per confermare la ricevuta di carico per la spedizione.


Dati commercialmente sensibili

Dati di natura o origine commerciale che, se noti a soggetti diversi dal proprietario dei dati, possono comportare conseguenze commerciali negative. Esempi di tali dati includono prezzi, identità dei subappaltatori, costo reale dei beni e identità degli acquirenti finali a valle di una catena di approvvigionamento.


riservatezza

Proprietà che le informazioni non sono rese disponibili o divulgate a persone, entità o processi non autorizzati.


Meccanismo di consenso

Set di regole e processi che determinano il modo in cui i nodi raggiungono un accordo su un set di dati e se approvare (convalidare) le transazioni nella rete blockchain. Secondo la definizione del MIT Center for Information Systems Research, è definito come l’algoritmo utilizzato per validare transazioni e blocchi. Il consenso può basarsi sulla crittografia e su una percentuale di voti (nodi) dei partecipanti per convalidare un blocco. I protocolli di consenso devono anche fornire un meccanismo per risolvere i conflitti di blocco. All’altra estremità dello spettro, in alcune blockchain di proprietà privata il proprietario può decidere di convalidare solo le parti che effettuano la transazione e un altro nodo. La quantità di tempo e la potenza di calcolo necessaria per eseguire una blockchain variano significativamente in base al tipo di consenso e alla percentuale di nodi richiesti.


Consorzio

Le aziende spesso collaborano e collaborano con altre società per vari progetti e, nel fare ciò, formano consorzi o joint venture. Generalmente, un consorzio o una joint venture è un’associazione commerciale strategica, una combinazione o un gruppo di due o più entità o individui costituiti per intraprendere un’impresa insieme. Quando si entra in un consorzio o in una joint venture, l’intenzione è quella di combinare le risorse individuali e i punti di forza delle parti coinvolte per garantire il successo della nuova impresa. Esistono differenze tra un consorzio e una joint venture, ma tali differenze dipendono dalla giurisdizione in questione.


controllore

Ai sensi del GDPR (articolo 4), la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, l’agenzia o altro ente che, da solo o congiuntamente con altri, determina le finalità e le modalità del trattamento dei dati personali. Laddove le finalità e i mezzi di tale trattamento siano determinati dalla legge dell’Unione Europea o degli Stati membri dell’UE, il responsabile del trattamento o i criteri specifici per la sua nomina possono essere previsti da tali leggi.


Credenziali

Un oggetto o una struttura dati che lega in modo autorevole un’identità – tramite un identificatore o identificatori – e (facoltativamente) attributi aggiuntivi, ad almeno un autenticatore posseduto e controllato da un abbonato.


criptovaluta

Il termine generico per qualsiasi risorsa o “token” digitale che può essere estratto, acquistato o trattato all’interno di una blockchain o di una rete di contabilità distribuita. La criptovaluta più famosa è bitcoin e altri, di cui ce ne sono oltre 1.000, includono etere, Litecoin e NEO.


Chiave crittografica

Sequenza di simboli che controlla il funzionamento di una trasformazione crittografica. Una trasformazione crittografica può includere ma non è limitata a crittografia, decifrazione, calcolo della funzione di controllo crittografico, generazione della firma o verifica della firma.


Tecniche crittografiche / crittografia

Una disciplina o tecnica che incarna principi, mezzi e meccanismi per la trasformazione dei dati al fine di nascondere il contenuto delle informazioni, prevenirne la modifica non rilevata e / o impedirne l’uso non autorizzato.


Interessato

Come definito nel GDPR (articolo 4), una persona fisica identificata o identificabile in cui una persona fisica identificabile è una persona che può essere identificata, direttamente o indirettamente, in particolare facendo riferimento a un identificatore come un nome, un numero di identificazione, dati sulla posizione , un identificatore online o uno o più fattori specifici dell’identità fisica, fisiologica, genetica, mentale, economica, culturale o sociale di quella persona fisica.


Applicazione decentralizzata (Dapp)

Un programma digitale che viene eseguito su una rete P2P di computer e utilizza Smart Contracts per accedere a una rete Blockchain e applicare ciascun termine di accordo tra due parti.


Organizzazione autonoma decentralizzata (DAO)

Un’organizzazione che opera in modo autonomo in base a regole predefinite, utilizzando una blockchain e coordinata attraverso un modello di consenso distribuito. Il DAO, istituito nel 2016 utilizzando Ethereum, è stato un esempio di questo tipo di organizzazione.


Denial-of-service (DoS)

Prevenzione dell’accesso autorizzato a una risorsa di sistema o ritardo delle operazioni e delle funzioni del sistema, con conseguente perdita di disponibilità per gli utenti autorizzati.


Risorsa digitale

Una risorsa che viene rappresentata digitalmente su un supporto elettronico o memorizzata su un dispositivo digitale. [113]


Documento digitale

Informazioni digitali che sono state compilate e formattate per uno scopo specifico, che includono contenuto e struttura e possono includere il contesto.


Identità digitale

Una rappresentazione unica di un soggetto impegnato in una transazione online. Un’identità digitale è sempre unica nel contesto di un servizio digitale, ma non deve necessariamente identificare in modo univoco l’argomento in tutti i contesti.


Firma digitale

Dati aggiunti a una trasformazione crittografica di un’unità di dati che consente a un destinatario dell’unità di dati di provare l’origine e l’integrità dell’unità di dati e di proteggerli dalla falsificazione, ad esempio da parte del destinatario.


Tecnologia di contabilità distribuita (DLT)

Software che utilizza una blockchain o una struttura di dati simile condivisa su una rete di partecipanti che distribuiscono e verificano le informazioni sulle transazioni.


eIDAS

Il regolamento eIDAS 910/2014 stabilisce un quadro per l’identificazione elettronica e i servizi fiduciari per le transazioni elettroniche nel mercato unico europeo.


Sicurezza degli endpoint

Questo è il processo di protezione dei vari endpoint su una rete blockchain, spesso definito come dispositivi per l’utente finale come dispositivi mobili, laptop e PC desktop, sebbene l’hardware come server in un data center sia considerato anche endpoint. Definizioni precise variano tra i leader del pensiero nello spazio della sicurezza, ma essenzialmente la sicurezza degli endpoint affronta i rischi presentati dai dispositivi connessi a una rete aziendale. [114]


Quarta rivoluzione industriale (4IR)

Un modo per descrivere la sfocatura dei confini tra mondi fisici, digitali e biologici creati dai progressi nell’intelligenza artificiale, nell’Internet of Things e in altre tecnologie. [115]


Regolamento generale sulla protezione dei dati 2018 (GDPR)

Regolamento n. 2016/679 intitolato Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati e che abroga Direttiva 95/46 / CE.


Imposta sui beni e servizi (GST)

Un’imposta sui beni e servizi venduti sul mercato interno per il consumo che è inclusa nel prezzo finale e pagata dai consumatori al punto vendita al governo dal venditore.


Hacktivism (-vist)

(Una persona a) l’hacking del computer (come per infiltrazione e interruzione di una rete IT o di un sito Web) fatto per promuovere gli obiettivi dell’attivismo politico o sociale. [116]


hash

Un hash è il risultato di una funzione che trasforma i dati in un digest univoco a lunghezza fissa che non può essere invertito per produrre l’input. Può essere vista come la versione digitale di un’impronta digitale, per qualsiasi tipo di dati.


Crittografia omomorfa

Crittografia simmetrica o asimmetrica che consente a terzi di eseguire operazioni su dati in chiaro pur mantenendoli in forma crittografata.


Immutabilità

Si riferisce alla possibilità di non essere modificati: i dati archiviati in una blockchain sono molto difficili da modificare, anche dagli amministratori. Tuttavia, l’immutabilità assoluta non esiste.


Offerta di monete iniziale

Un metodo di raccolta fondi attraverso il quale un’entità crea un certo numero di gettoni o monete e li vende al pubblico.


Internet delle cose (IoT)

Una rete di elementi – ciascuno incorporato con sensori – che sono collegati a Internet.


Inventario JIT

JIT, o just-in-time, l’inventario è una tecnica di gestione della catena di approvvigionamento in base alla quale l’inventario viene acquisito e trasportato fino al punto di necessità solo quando tale inventario verrà utilizzato imminentemente per la produzione o l’adempimento degli ordini. Utilizzando questa tecnica, i gestori della catena di approvvigionamento possono evitare di tenere un inventario in eccesso.


Conosci il tuo cliente (KYC)

Il requisito, ai sensi del Bank Secrecy Act degli Stati Uniti, che gli istituti finanziari esercitino la dovuta diligenza nei confronti dei propri clienti prima di intraprendere transazioni con essi. L’obiettivo è evitare di impegnarsi inavvertitamente in attività criminali promuovendo il riciclaggio di denaro, il finanziamento del terrorismo o altre imprese criminali o intrattenendo rapporti commerciali con persone incluse nell’elenco delle sanzioni dell’Ufficio per il controllo delle attività estere.


Fornitore di servizi di abbonamento (MSP)

Un componente modulare che viene utilizzato per gestire le identità sulla rete blockchain. Questo provider viene utilizzato per autenticare i client che desiderano unirsi alla rete. Un’autorità di certificazione (CA) verrà utilizzata in MSP per fornire la verifica dell’identità e un servizio vincolante.


Protocollo d’intesa (MOU)

Un documento che esprime un accordo reciproco su una questione tra due o più parti. Per essere giuridicamente operativo, deve (1) identificare le parti contraenti, (2) precisare l’oggetto dell’accordo e i suoi obiettivi, (3) sintetizzare i termini essenziali dell’accordo e (4) essere firmato dalle parti contraenti .


Minatore

Una persona impegnata nell’estrazione mineraria e un’opportunità per i fanatici del computer di sembrare duro quando viene chiesto loro cosa fanno. Inoltre, i minatori agiscono quasi come azionisti e guadagnano i diritti di voto quando viene proposta una modifica, come una forcella.


Minimo ecosistema vitale (MVE)

Una rete che ha abbastanza diverse parti interessate a bordo per essere in grado di creare la quantità base di interazioni per funzionare.


Riconoscimento reciproco

Un principio di diritto internazionale in base al quale gli Stati parti di accordi di reciproco riconoscimento riconoscono e confermano le decisioni legali prese dalle autorità competenti in un altro stato membro.


Nodo

Un nodo è un computer che esegue un software specifico che consente a quel computer di elaborare e comunicare informazioni ad altri nodi. Nelle blockchain, ciascun nodo memorizza una copia del libro mastro e le informazioni vengono inoltrate dal nodo peer al nodo peer fino a quando non vengono trasmesse a tutti i nodi della rete.


Nodi di rete

I nodi rappresentano agenti o partecipanti della rete blockchain, come banche, agenzie governative, individui, produttori e società di valori mobiliari all’interno di una rete distribuita. A seconda delle autorizzazioni impostate nella rete, potrebbero essere in grado di approvare / convalidare, inviare o ricevere transazioni e dati. Possono convalidare le transazioni tramite un meccanismo di consenso prima di impegnarle in un libro mastro condiviso (sebbene non tutti i nodi eseguano convalide in base al sistema, all’architettura e ad altri elementi).


Fuori-chain

Una transazione in cui il valore si sposta all’esterno di una blockchain.


On-Chain

Una transazione che si verifica sui record di una blockchain.


Oracolo

Un’interfaccia con un’origine dati esterna a una blockchain che fornisce dati di input (ad esempio, informazioni sui prezzi delle azioni) necessari per la determinazione dei risultati nell’ambito di un contratto intelligente.


Problema Oracle

Un problema di garantire l’accuratezza e la correttezza dei dati nel momento in cui vengono inviati alla blockchain.


Peer to Peer (P2P)

Il trasferimento di un bene da una persona a un’altra persona. È un modello in cui due o più persone condividono risorse e distribuiscono attività attraverso una rete decentralizzata, anziché un server o una rete centralizzata.


Test di penetrazione (pentesting)

Il processo di sondaggio e identificazione delle vulnerabilità della sicurezza e della misura in cui vengono utilizzate a vantaggio di un cracker. È uno strumento fondamentale per valutare lo stato di sicurezza dei sistemi IT di un’organizzazione, inclusi computer, componenti di rete IT e applicazioni. Gli hacker della varietà White Hat vengono spesso assunti dalle aziende per eseguire test di penetrazione. Sono soldi ben spesi; contendono gli esperti di sicurezza informatica. [117]


gestite le autorizzazioni

Un sistema che utilizza un livello di controllo dell’accesso per dettare le azioni che possono essere intraprese dagli utenti Node di tali sistemi.


Permissionless

Una rete blockchain in cui gli utenti hanno le stesse autorizzazioni per utilizzare e interagire con la rete e in cui l’autorizzazione degli utenti per utilizzare e interagire con la rete non è impostata dalla rete stessa o da qualsiasi persona o istituzione centrale.


Dati personali

Come definito nel GDPR (articolo 4), per dati personali si intendono tutte le informazioni relative a una persona interessata. È importante notare che le informazioni relative a una persona interessata, anche senza un nome, possono qualificarsi come dati personali ai sensi del GDPR.


Blockchain privato

Una blockchain a cui l’accesso è limitato. Una blockchain privata è spesso controllata da una persona o istituzione centrale.


in lavorazione

Come definito nel GDPR (articolo 4), qualsiasi operazione o insieme di operazioni eseguite su dati personali o su insiemi di dati personali, anche con mezzi automatizzati, quali raccolta, registrazione, organizzazione, strutturazione, conservazione, adattamento o alterazione, recupero, consultazione, uso, divulgazione mediante trasmissione, diffusione o messa a disposizione in altro modo, allineamento o combinazione, restrizione, cancellazione o distruzione.


Processore

Come definito nel GDPR (articolo 4), una persona fisica o giuridica, autorità pubblica, agenzia o altro ente che elabora i dati personali per conto del responsabile del trattamento.


Prova dell’esistenza

La capacità di mostrare che un documento non è stato modificato da quando è stato scritto sulla blockchain.


Blockchain pubblica

Una blockchain a cui chiunque può accedere e partecipare. La blockchain Bitcoin è un esempio di blockchain pubblica.


Gestione del rischio

Processo di valutazione e quantificazione del rischio e definizione di un livello accettabile di rischio per l’organizzazione.


Controllo degli accessi in base al ruolo (RBAC)

Autorizzazioni attribuite a un ruolo che concede l’accesso a un oggetto.


Fornitore di servizi

Un’entità che fornisce funzionalità dell’applicazione e servizi associati attraverso una rete IT a più utenti del servizio.


Contratto intelligente

Un contratto intelligente è un protocollo di transazione computerizzato che esegue automaticamente (se tutti o un gran numero di nodi di rete blockchain) i termini di un contratto su una blockchain una volta soddisfatte le condizioni predefinite. Le blockchain possono essere programmate per automatizzare i processi aziendali (ad es. Effettuare pagamenti) in entità diverse.


Minaccia

Potenziale causa di un incidente indesiderato, che può provocare danni a un sistema o un’organizzazione.


Token (per una rete blockchain)

Una risorsa digitale utilizzata in una transazione blockchain. Un token può essere nativo della blockchain, come una criptovaluta, oppure può essere una rappresentazione digitale di un asset off-chain (noto come asset tokenizzato) come il titolo di una casa.


tokenizzazione

Il processo di sostituzione di un numero di conto principale (di solito una carta di credito) con un numero surrogato (o token – diverso da un token) generato casualmente e non altrimenti associato a un dispositivo di pagamento. La tokenizzazione dovrebbe fornire ai titolari di account una sicurezza aggiuntiva, specialmente nei terminali dei punti vendita, in modo che i loro numeri di carta di credito non siano vulnerabili all’hacking.


Transazione (blockchain)

La transazione è l’informazione più granulare che può essere condivisa tra una rete blockchain. Sono generati dagli utenti e includono informazioni quali il valore del trasferimento, l’indirizzo del destinatario e il payload dei dati. Prima di inviare una transazione alla rete, un utente firma il suo contenuto utilizzando una chiave privata crittografica. Controllando la validità delle firme, i nodi possono capire chi è il mittente di una transazione e garantire che il contenuto della transazione non sia stato manipolato durante la trasmissione sulla rete.


Ancoraggio di fiducia

Un’organizzazione che conduce il controllo dell’identità, quindi rilascia documenti fisici e / o credenziali / attestazioni digitali su cui gli altri si affidano.


Validatore (blockchain)

Qualcuno che è responsabile della verifica delle transazioni all’interno di una blockchain. Nella Blockchain Bitcoin, qualsiasi partecipante può essere un validatore blockchain eseguendo un nodo completo.


Imposta sul valore aggiunto (IVA)

Un’imposta aggiunta su un prodotto ogni volta che viene aggiunto valore in ogni fase della catena di approvvigionamento, dalla produzione al punto vendita.


Vulnerabilità

Debolezza di software, hardware o servizio online che può essere sfruttato.


Portafoglio

Un dispositivo di archiviazione non fisico per criptovaluta che una persona scarica come file software e che rimane connesso a Internet. Un portafoglio può essere scaricato e installato su un computer, eseguito online tramite il cloud o eseguito su un dispositivo intelligente tramite un’applicazione mobile.