" /> BLOCKCHAIN Implicazioni fiscali - INTEROPERABILITY BLOCKCHAIN CENTER
  • Ven. Nov 27th, 2020

INTEROPERABILITY BLOCKCHAIN CENTER

#INNOVAZIONE #COCREAZIONE #OLARCHIE

BLOCKCHAIN Implicazioni fiscali

  • Home
  • BLOCKCHAIN Implicazioni fiscali

Panoramica

Mentre le implicazioni fiscali sono raramente incluse nella progettazione e nello sviluppo precoci, questo toolkit incoraggia un approccio di ampio respiro in modo che nessuna parte del business sia ripensata. Le implicazioni fiscali sono meglio considerate dalla fase iniziale di scoping e strategia di un’implementazione blockchain.

Lo scopo di questo modulo è educare i gestori della distribuzione e il business, identificare i dettagli e affrontare le caratteristiche al fine di applicare correttamente varie implicazioni fiscali derivanti dall’uso della blockchain in tutto il mondo. Per specifici calcoli di responsabilità fiscale e requisiti di rendicontazione della conformità, consultare gli specialisti fiscali locali nella giurisdizione poiché le leggi fiscali possono variare in base a fatti e giurisdizioni specifici. Una corretta pianificazione e ricerca fiscale possono ridurre l’incertezza fiscale, soddisfare i requisiti normativi, creare efficienze rispetto alle operazioni e ridurre l’onere fiscale complessivo.

Considerazioni fiscali delle soluzioni blockchain

Quali sono le considerazioni fiscali più frequenti che possono derivare da una soluzione blockchain?

Questa area di interesse ha lo scopo di coprire le considerazioni fiscali più comuni che possono derivare da soluzioni blockchain incentrate sulla creazione di un record tracciabile e antimanomissione di dati distribuiti tra più parti. Di seguito sono riportati i passaggi per i proprietari di soluzioni per comprendere le potenziali implicazioni fiscali che potrebbero derivare dalle loro soluzioni.

Identificare le parti coinvolte nella catena

Le soluzioni Blockchain in genere hanno più partecipanti, inclusi proprietari, utenti e altri. Un importante punto di partenza nella valutazione delle implicazioni fiscali è l’identificazione di tutti i partecipanti e la comprensione di come interagiscono con la soluzione.

Comprendere le caratteristiche delle parti coinvolte in dettaglio aiuterà a identificare le opportune implicazioni fiscali per i partecipanti e la soluzione. Ad esempio, le posizioni dei proprietari della soluzione devono essere intese in quanto potrebbero essere applicabili considerazioni fiscali locali. Inoltre, le parti coinvolte nelle transazioni possono influire sulla classificazione fiscale della transazione.

Considera le seguenti domande:

  • Chi sono le parti interessate rilevanti coinvolte nelle transazioni?
  • Dove sono localizzate le parti interessate?
  • Quali ruoli svolgono nella soluzione?
  • Quali sono i loro requisiti fiscali unici e come possono essere abilitati dalla soluzione?

I partecipanti campione che possono far parte della rete blockchain includono:

  • Nodi di rete Blockchain
  • Membri del consorzio
  • I dipendenti
  • Utenti finali
  • Gli investitori
  • Partecipanti alla catena di approvvigionamento (ad esempio intermediari di terze parti, broker)

Le potenziali considerazioni fiscali che possono sorgere sulla base dei fatti intorno ai partecipanti includono:

  • Proprietari statunitensi di un’operazione non statunitense : se gli investitori statunitensi sono proprietari di un’entità non statunitense che gestisce la piattaforma blockchain, sarà necessaria un’analisi del mix complessivo di proprietà per comprendere l’impatto fiscale per gli investitori. Un’implicazione analoga può applicarsi agli investitori di altre giurisdizioni.
  • Risarcimento : se i dipendenti vengono compensati attraverso le operazioni blockchain, possono essere attivate ritenute alla fonte e obblighi di segnalazione. Con un’adeguata pianificazione fiscale, possono esserci diverse considerazioni fiscali come l’automazione del processo di ritenuta con calcoli appropriati e il collegamento dei pagamenti con i responsabili nonché con i regolatori ai quali sono dovuti i pagamenti.
  • Obblighi di ritenuta alla fonte nazionali e transfrontalieri : a seconda di dove si trovano i partecipanti e delle loro attività nelle giurisdizioni, obblighi di segnalazione separati, ritenute alla fonte o imposte indirette come un’imposta sul valore aggiunto (IVA) o un’imposta su beni e servizi (GST ) potrebbe essere applicabile.

Esempio
Per un caso d’uso correlato alla gestione degli ordini di acquisto, il valore viene trasferito tra i partecipanti coinvolti in una rete blockchain attraverso l’acquisto e la vendita di beni tra ciascuno dei partecipanti. I partecipanti alla soluzione includono spesso produttori, produttori, venditori, acquirenti, distributori, agenti e rivenditori che coprono diverse giurisdizioni. I proprietari della soluzione dovranno identificare i ruoli specifici di questi partecipanti e le loro sedi per determinare le opportune ramificazioni fiscali.

Ad esempio, i proprietari della soluzione potrebbero porre domande come:

  • Il produttore della soluzione funge da nodo che verifica e registra le transazioni?
  • Il venditore si trova in una giurisdizione che impone l’IVA e dove vengono spedite le merci da e verso?

I proprietari della soluzione potrebbero dover porre queste domande per determinare se vi saranno obblighi di comunicazione separati e imposte indirette che potrebbero essere applicabili.

Identificare i valori generati

Inerente nelle soluzioni blockchain è la generazione di nuovo valore. Ad esempio, il valore abilitato dalla blockchain può includere analisi dei dati, identità come servizio (IDaaS) o automazione dei report. Il valore può essere monitorato (ad es. Rintracciare le risorse fisiche in una catena di approvvigionamento) o generato (ad es. Generare valore sotto forma di efficienza, trasparenza, tracciabilità o integrità).

Il nuovo valore generato crea spesso proprietà intellettuale (IP) legata alla tecnologia blockchain. I fatti relativi all’IP, come l’ubicazione e la proprietà dell’IP, determineranno considerazioni fiscali. Il nuovo valore potrebbe anche essere acquisito attraverso la generazione di entrate o la riduzione dei costi per le entità associate alla tecnologia. Ad esempio, attraverso la maggiore efficienza della soluzione blockchain, potrebbero esserci margini di prodotto più elevati. Considerazioni su dove e come vengono attribuiti i margini possono anche comportare implicazioni fiscali.

Quando il valore viene creato, acquisito o trasferito, le parti interessate alla soluzione dovrebbero considerare le implicazioni fiscali associate al nuovo valore.

Considera le seguenti domande:

  • Qual è il modello di business? La soluzione genera entrate o commissioni dirette verso un’entità o più entità? Ci sono entrate realizzate e riconosciute?
  • Qual è il valore generato?
  • Dove viene generato e attribuito il valore?
  • Chi ha la proprietà e il controllo della soluzione blockchain?
  • Il valore verrà trasferito in una giurisdizione diversa?
  • Il valore sarà condiviso o suddiviso tra entità diverse, come in un consorzio?

Le potenziali considerazioni fiscali che possono sorgere associate al / i valore / i generato / i includono:

  • Strutturazione della persona giuridica : il valore della soluzione può essere acquisito attraverso la generazione di entrate. Qualsiasi soluzione generatrice di entrate dovrà prendere in considerazione la strutturazione delle sue persone giuridiche per mitigare i costi non necessari e consentire la flessibilità nei futuri piani di espansione. È importante capire come ciascuna giurisdizione interessata cercherà di tassare qualsiasi proprietà intellettuale creata o valore trasferito.
  • Requisiti normativi e informativi di segnalazione : il valore può essere acquisito in diverse giurisdizioni a seconda delle operazioni specifiche della soluzione. A seconda delle operazioni aziendali, possono esserci diversi tipi di report informativi o requisiti di ritenuta alla fonte agli organismi di regolamentazione. Vedi anche il modulo Rapporti finanziari e controlli .
  • Entrate e approvvigionamento di entrate: l’ approvvigionamento di entrate e entrate si basa su una combinazione di fattori. Sarà necessaria un’analisi adeguata per determinare dove si verificano le attività di guida del reddito e, in definitiva, dove provengono le entrate. Le piattaforme blockchain potrebbero anche fornire flessibilità nelle giurisdizioni di approvvigionamento di entrate e reddito. Valuta di porre domande come:
    1. Dove si trova la proprietà intellettuale?
    2. Dove sono i dipendenti e gli utenti?
    3. Esiste una licenza, un brevetto o un copyright sulla proprietà intellettuale?
    4. Con quale autorità giudiziaria vengono concessi la licenza, il brevetto o il copyright?
    5. Gli utenti pagano canoni o canoni di abbonamento per l’utilizzo della soluzione concessa in licenza?

Inoltre, considerare che potrebbero essere necessari accordi di licenza o di servizio per chiarire diritti e responsabilità. In una catena di approvvigionamento, ad esempio, l’IP può essere generato attraverso driver di valore come maggiore trasparenza e tracciabilità, insediamenti più rapidi, riduzione delle frodi, maggiore automazione e autenticazione dell’identità.

I potenziali passaggi per identificare le considerazioni fiscali associate all’IP generato all’interno della catena di approvvigionamento includono:

  1. Identificazione dell’IP generato tramite i driver di valore
  2. Applicazione dei principi dei prezzi di trasferimento per attribuire l’IP generato a diversi punti della catena
  3. Considerando le giurisdizioni appropriate per possedere e gestire l’IP
  4. Prevedere i prezzi di trasferimento
  5. Sovrapposizione delle considerazioni fiscali internazionali per il nuovo IP generato

Identifica le opportunità e i benefici della blockchain per le tasse

La creazione di una soluzione blockchain comporta importanti considerazioni tecniche in architettura e design. Avere un obiettivo fiscale al tavolo durante la fase di progettazione consente efficienze fiscali nei processi di conformità e una maggiore capacità di raccogliere dati sensibili alle tasse per l’uso in conformità, pianificazione e a supporto di un esame fiscale.

Rob Massey , partner e leader fiscale globale – Blockchain e criptovaluta, Deloitte Tax LLP

Le soluzioni tecnologiche blockchain, come le soluzioni della catena di approvvigionamento, registrano spesso le transazioni di risorse fisiche sulla blockchain. La capacità della tecnologia Blockchain di tracciare e archiviare in modo sicuro i dati a livello di transazione può creare opportunità per generare efficienza nella conformità fiscale e reportistica in più giurisdizioni con diversi tipi di imposte indirette e dirette. I proprietari di soluzioni possono trarre vantaggio considerando i modi in cui le distribuzioni blockchain potrebbero incorporare la semplificazione delle imposte nelle soluzioni.

Considera le seguenti domande:

  • In che modo i dati di transazione acquisiti possono essere sensibilizzati alle tasse?
  • Quali sono i flussi di transazione con considerazioni fiscali?
  • I flussi di transazione potrebbero fornire dati con una maggiore accuratezza per il reporting fiscale e la responsabilità fiscale?
  • Alcune attività di conformità fiscale potrebbero essere automatizzate?

Dati sensibili alle tasse

I dati sensibilizzati alle imposte includono considerazioni relative alla conformità fiscale, alla rendicontazione e alla pianificazione per una maggiore efficienza fiscale. La Figura 13.1 mostra un diagramma con passaggi. I proprietari della distribuzione dovrebbero:

  1. Analizzare dove verranno acquisiti i dati relativi all’imposta nel flusso delle transazioni
  2. Costruire meccanismi per estrarre i dati
  3. Cattura i dati rilevanti

Le potenziali considerazioni sull’efficienza fiscale che i proprietari della soluzione possono prendere in considerazione includono:

  • Rilevamento delle imposte indirette : il processo di calcolo delle imposte indirette è spesso guidato da sforzi manuali inclini a inefficienza ed errore. Un sistema basato su blockchain che registra le imposte indirette e automatizza i pagamenti ai regolatori può aiutare a risparmiare costi e tempo per le parti coinvolte nell’ecosistema blockchain e per le autorità.
  • Sostanza FDII : viene fornita un’aliquota fiscale USA inferiore effettiva in relazione al reddito immateriale di origine straniera (FDII) di una società nazionale, che include alcune operazioni qualificanti come la vendita di proprietà a persone straniere per uso straniero e la fornitura di servizi a persone o con rispetto alle proprietà situate al di fuori degli Stati Uniti. Comprendere i flussi delle transazioni e tracciare i dati delle transazioni attraverso blockchain può aiutare a determinare se una transazione costituisce una transazione qualificante FDII, stabilire la documentazione appropriata richiesta per la dimostrazione FDII e, se applicabile, fornire dati per il calcolo di FDII.
  • Automatizzare i processi manuali : le organizzazioni avranno spesso processi che hanno regole e parametri richiesti ai fini della conformità fiscale e normativa. Considerare la creazione di sensibilità fiscali ai dati a livello di transazione e l’integrazione con le attività di conformità fiscale per semplificare l’efficienza e migliorare la qualità. Considera anche protocolli di contratto intelligenti per automatizzare i processi manuali e grandi volumi di dati.

Esempio L’
implementazione di processi per acquisire i dati rilevanti per i processi fiscali, come IVA o GST, e l’incorporazione di questi dati nella soluzione della catena di approvvigionamento può determinare efficienza e risparmi, in particolare quando la soluzione della catena di approvvigionamento inizia a ridimensionarsi e lanciarsi nella piena produzione con più utenti e migliaia di transazioni. La tecnologia Blockchain offre la possibilità di acquisire i dati a livello di transazione in una catena di approvvigionamento (ad esempio, che fluiscono dalle materie prime ai produttori, venditori, distributori, rivenditori e consumatori) in un modo organizzato immutabile e tracciabile che può essere facilmente recuperato.

La figura seguente illustra i passaggi da considerare quando si sensibilizzano le imposte sui dati a livello di transazione in una catena di approvvigionamento e i potenziali maggiori benefici ottenuti attraverso il processo.

Passaggi da considerare per la sensibilizzazione fiscale dei dati a livello di transazione con potenziali vantaggi
Figura 13.1: Passaggi da considerare quando si sensibilizzano le tasse ai dati a livello di transazione con potenziali benefici

Considerazioni sugli asset digitali

Qual è la natura dell’asset digitale che viene trasferito? E cosa significa questo a fini fiscali?

Questa area di interesse copre i casi d’uso della blockchain che utilizzano risorse digitali. Con relativamente poche indicazioni da parte delle autorità fiscali e con norme fiscali incoerenti sulle risorse digitali tra le varie giurisdizioni, le implicazioni fiscali sulle attività digitali sono spesso complesse. Le considerazioni fiscali iniziano con la comprensione e la determinazione della natura del bene digitale a fini fiscali.

La blockchain è spesso considerata la tecnologia alla base della creazione dell ‘”Internet del valore”, in cui il valore monetario potrebbe essere trasferito liberamente così come le informazioni vengono trasferite con Internet che abbiamo oggi. La prospettiva dell ‘”Internet del valore” è resa possibile dalla capacità della blockchain di creare, archiviare e trasferire rappresentazioni digitali di risorse in modo sicuro, immutabile ed efficiente.

Qualunque cosa venga eseguita all’interno della soluzione è un fattore chiave nel determinare la classificazione fiscale e le implicazioni delle transazioni sulla blockchain. L’asset digitale può essere una valuta virtuale o una rappresentazione virtuale di liquidità, attività fisiche, titoli, reddito o altri benefici. Questa variabile può creare ulteriori complessità e potenziali opportunità. Sarà importante applicare un obiettivo fiscale per analizzare il modo in cui l’asset digitale viene utilizzato nella soluzione poiché l’analisi fiscale può differire dall’analisi a fini contabili, legali e / o regolamentari. Inoltre, l’analisi fiscale può differire in base al tipo di imposta (ovvero imposta diretta contro imposta indiretta) o in una giurisdizione rispetto a un’altra.

I dettagli specifici che circondano l’asset digitale saranno importanti nel classificare la natura dell’asset digitale a fini fiscali. Alcune domande da considerare includono:

  • Come vengono utilizzate le risorse digitali e qual è il valore sottostante rappresentato? Sono utilizzati come pagamenti, compensazione, titoli, materie prime e così via?
  • Le risorse digitali hanno valori facilmente convertibili?
  • Dove e chi sono le parti che effettuano transazioni con le risorse digitali?
  • Le risorse digitali sono gestite in un sistema a circuito chiuso o sono aperte per l’accesso di terzi?
  • In quale tipo di entità e giurisdizione saranno condotti lo sviluppo e il trasferimento di risorse digitali?

Le potenziali implicazioni e considerazioni fiscali associate alle risorse digitali includono:

  • Monitoraggio della base : se l’attività digitale rappresenta la proprietà, la transazione potrebbe essere considerata uno scambio di permuta e innescare guadagni o perdite al momento della transazione, un ulteriore considerazione rispetto alla transazione in contanti. Progettare il tracciamento della base nella soluzione blockchain sarebbe necessario per calcolare gli utili e le perdite per fornire a tutte le parti partecipanti alla transazione le informazioni necessarie per i propri scopi di reporting.
  • Metodi di inventario : l’analisi della natura dell’asset digitale combinata con la capacità della blockchain di registrare informazioni in modo accurato, in tempo reale e affidabile può offrire maggiore flessibilità ed efficienza nella scelta dei metodi di inventario per registrare le transazioni. Ad esempio, possono essere possibili specifici metodi di identificazione prima che FIFO (First In, First Out) o LIFO (Last in, Last Out) fossero gli unici metodi accettabili disponibili.
  • Imposte indirette e requisiti di ritenuta alla fonte : se l’attività digitale è considerata proprietà, potrebbero esserci requisiti di ritenuta alla fonte e considerazioni di imposta indiretta sull’acquisto o sulla vendita dell’attività digitale.

Processo fiscale delle transazioni blockchain

La figura seguente mostra un quadro di alto livello per pensare alle tasse in tutte le soluzioni blockchain. I proprietari dovrebbero collaborare con i loro specialisti fiscali per identificare le implicazioni fiscali specifiche per la soluzione sviluppata e le giurisdizioni pertinenti.

Panoramica dei passaggi chiave per comprendere le implicazioni fiscali
Figura 13.2: Panoramica dei passaggi chiave per comprendere le implicazioni fiscali

Processi:

  1. Identifica lo scopo e il caso di utilizzo aziendale della soluzione : avere un’idea chiara dello scopo e del caso di utilizzo aziendale della soluzione blockchain aiuterà a identificare il trattamento fiscale e le potenziali passività fiscali.
  2. Comprendere i fatti rilevanti della soluzione : l’imposta è guidata dai fatti dettagliati che circondano il caso d’uso aziendale. Piccoli cambiamenti nei dettagli potrebbero portare a conseguenze fiscali completamente diverse. Ad esempio, esiste un contratto con gli utenti della soluzione? Esiste un contratto di locazione o il trasferimento completo dei diritti di custodia? L’utente sta pagando royalty o quote di abbonamento per l’utilizzo della soluzione?
  3. Comprendere le implicazioni fiscali dei fatti rilevanti : ogni fatto porterà a implicazioni fiscali diverse. Il grafico sopra mostra alcuni dei principali problemi fiscali che sorgono nelle distribuzioni di blockchain. Tuttavia, poiché le regole fiscali sono complesse, potrebbero esserci molte altre implicazioni fiscali da considerare. Pertanto, la necessità di consultare uno specialista fiscale per ciascuna soluzione prima di concludere i possibili risultati fiscali.
  4. Sviluppare strategie : le conseguenze fiscali indesiderate potrebbero essere mitigate? Quali sono i rischi? Ci sono opportunità di efficienza? Prendi in considerazione le strategie per guidare non solo le decisioni in materia fiscale ma anche quelle relative alla soluzione aziendale globale.