INTEROPERABILITY BLOCKCHAIN CENTER

#INNOVAZIONE #INTEROPERABILITA

Ditribuzione kit di strumenti per lo sviluppo del protocollo blockchain APRILE 2020

  • Home
  • Ditribuzione kit di strumenti per lo sviluppo del protocollo blockchain APRILE 2020

Il protocolo blockchain ha il potenziale per rivoluzionare il modo in cui le aziende competono e le parti interessate collaborano nel mondo delle catene di approvvigionamento. Poiché la tecnologia sta nascendo, il World Economic Forum ha pubblicato questo toolkit per fornire una guida per lo sviluppo e la distribuzione di nuove soluzioni blockchain.

Questo riepilogo fornisce i punti salienti del toolkit ma funge anche da brief per i dirigenti per familiarizzarli con i fattori e le barriere di successo della distribuzione. Ulteriori dettagli sono disponibili nei moduli del toolkit, che forniscono immersioni approfondite in ciascun argomento.

Blockchain è uno strumento nello stack tecnologico

Qualsiasi implementazione della tecnologia blockchain dovrebbe essere affrontata come qualsiasi altra nuova soluzione che un’organizzazione desidera integrare nel suo funzionamento complessivo. Blockchain è un pezzo del puzzle della tecnologia dell’informazione (IT) che, se distribuito correttamente, integra le altre soluzioni utilizzate ogni giorno per svolgere attività di routine e mission-critical.

Di seguito sono elencati nove requisiti chiave che le organizzazioni in genere devono soddisfare per qualsiasi nuova soluzione aziendale. Gli elementi di questo elenco sono basati sulle migliori pratiche IT e sui principi di gestione del progetto che probabilmente sono già familiari al lettore. Il toolkit aiuta la tua organizzazione a riflettere e soddisfare questi requisiti aziendali tipici nel contesto della tecnologia blockchain.

Requisiti essenziali tipici per le soluzioni tecnologiche aziendali

Per consentire alla tua organizzazione di implementare con successo soluzioni blockchain, considera quanto segue:

  • Risultati aziendali definiti: come qualsiasi altra tecnologia, la blockchain riguarda tanto l’attenzione attenta all’economia e i modelli di business quanto l’evangelizzazione della tecnologia. La tecnologia Blockchain non dovrebbe essere un obiettivo ma uno strumento utilizzato per raggiungere scopi specifici. Lettura raccomandata dalle pubblicazioni del World Economic Forum sulla valutazione del valore commerciale della tecnologia blockchain:Il valore portato dalla tecnologia blockchain può essere meglio compreso attraverso casi d’uso specifici. In generale, il potere della blockchain risiede nella sua capacità di consentire interazioni peer-to-peer e automazione interaziendale – supportate da contratti intelligenti – in genere come parte di una soluzione più ampia. Offre l’opportunità di maggiore fiducia e maggiore efficienza nelle catene di approvvigionamento. Un white paper introduttivo di questa serie delinea alcuni dei casi d’uso più popolari nel contesto della catena di approvvigionamento fino ad oggi. Oggi il tipico modello operativo della maggior parte delle più grandi società Internet è basato su piattaforma. Queste piattaforme digitali centralizzate possono orientarsi verso un modello “il vincitore prende tutto” che cresce attraverso l’acquisizione quasi monopolistica dei partecipanti. La tecnologia Blockchain fornisce gli strumenti per un modello di business alternativo in cui i dati e il livello di fiducia sono di proprietà e gestione collaborativa dei suoi partecipanti. Ciò offre agli operatori storici l’opportunità di competere con le piattaforme guidate a livello centrale diventando il nuovo leader di mercato nel loro settore; mantenere il controllo della raccolta e dell’utilizzo delle informazioni, dell’interfaccia e del consolidamento della fiducia.
  • Integrità operativa: le soluzioni Blockchain dovrebbero fornire una solida integrità nei dati, sicurezza, autenticità e altri importanti pilastri dell’integrità operativa. Data la maggiore attenzione alla privacy e alla conformità dei dati nel pubblico in generale e con i governi, queste esigenze sono più che mai all’interno delle organizzazioni della catena di approvvigionamento.
    Integrità dei dati
    Sicurezza
    Gestione dei
    dati personali
    Struttura di protezione dei dati:
    rapporti finanziari pubblici / privati e controlli
    Identità digitale Esistono molti malintesi sull’integrità dei dati in relazione alla blockchain. Semplicemente per sua natura, la tecnologia blockchain non garantisce necessariamente l’accuratezza dei dati immessi sulla catena. Tuttavia, protegge in modo specifico dalla manipolazione dei dati, che è immutabile quando viene inserito nel libro mastro condiviso. Il raggiungimento dell’integrità dei dati all’interno delle applicazioni blockchain è sostanzialmente composto da tre requisiti trattati nel toolkit: integrità dell’origine dei dati, integrità dell’oracolo e integrità del gemello digitale. Blockchain aiuta a stabilire un livello più elevato di tracciabilità e verificabilità dei dati poiché qualsiasi dato inserito in modo impreciso prima del consenso può essere ricondotto alla sua origine.
  • Conformità alle normative: i requisiti di conformità possono dissuadere la diffusione della blockchain nelle catene di approvvigionamento se non adeguatamente compresi. Ciò è in parte dovuto al costo della non conformità, ma anche perché le normative vengono raramente prese in considerazione tenendo conto dello scambio di dati distribuiti o dei contratti di esecuzione automatica.
    Conformità legale e normativa
    Fattori di rischio
    Gestione dei
    dati personali Protezione dei dati
    Implicazioni fiscali
    Rapporti e controlli finanziari I principali rischi legali e normativi includono incertezza su normative transgiurisdizionali, violazioni dell’antitrust, esecutività legale di contratti intelligenti, requisiti antiriciclaggio (AML) e Know Your Customer (KYC) e protezione della proprietà intellettuale (IP). La protezione dei dati personali dovrebbe anche essere presa in considerazione nel design della blockchain, comprese le norme emergenti come il Regolamento generale sulla protezione dei dati dell’Unione Europea (UE) (GDPR) e il recente California Consumer Privacy Act (CCPA). Le piattaforme blockchain creano anche molteplici implicazioni fiscali, dall’impatto potenzialmente trasformativo sui sistemi di elaborazione fiscale all’aumento di nuove complessità fiscali. È anche importante collaborare con revisori esterni, insieme alle parti interessate, per determinare quali aspetti dell’informativa finanziaria potrebbero essere influenzati dalla distribuzione della blockchain. Questi possono includere rischi correlati a errori significativi, affermazioni della direzione e controlli interni, per citare solo alcuni esempi.
  • Interoperabilità : le interazioni peer-to-peer tra registri distribuiti condivisi con tecnologia blockchain rendono più realizzabile una trasformazione da un approccio frammentato e frammentato all’integrazione end-to-end della catena del valore. Ma questo significa anche che l’integrazione con i processi e i sistemi esistenti e futuri è fondamentale, soprattutto perché ci sono più di 100 piattaforme blockchain nel 2020. Interessato? Ulteriori informazioni:
    Interoperabilità
    Identità digitale L’interoperabilità è la capacità dei sistemi informatici di scambiare e utilizzare le informazioni in modo collaborativo. Ma questo concetto altrimenti semplice può diventare complesso nel contesto della blockchain a causa della sua natura distribuita. In un ecosistema blockchain, l’interoperabilità di successo garantisce che l’utente può fidarsi del fatto che “so che ciò che vedo è ciò che vedi” all’interno di una singola piattaforma e su più piattaforme. Il toolkit fornisce strumenti per analizzare la sfida dell’interoperabilità e per scegliere il miglior approccio di interoperabilità praticabile. Essere consapevoli di tali problemi di compatibilità aiuterà a proteggere il futuro dalla parte blockchain del sistema a livello tecnico, aziendale, di governance e di processo.
  • Sicurezza: come qualsiasi nuovo software, le soluzioni basate su blockchain devono includere adeguate garanzie contro potenziali scenari da incubo di cibersicurezza, come costosi hack aziendali, ransomware e dati utente rubati. Interessato? Scopri di più:
    Cybersecurity
    Fattori di Rischio
    Struttura: Pubblico / Privato
    protezione dei dati
    trattamento dei dati personali Uno dei principali fattori di differenziazione della blockchain è il suo decentramento, che ha profondi impatti nella governance della sicurezza. Anche se non esiste un proiettile d’argento per la sicurezza nel mondo della cyber, è possibile garantire un elevato grado di segregazione dei dati, requisiti di controllo, privacy e chiara custodia dei dati. Mentre vari tipi di blockchain hanno vari gradi di tolleranza agli errori, la maggior parte sono considerati migliori alternative rispetto ai database tradizionali da una prospettiva di integrità. Blockchain non fa eccezione alla regola generale della sicurezza informatica secondo cui una sana gestione del rischio richiede che le misure di sicurezza vengano introdotte sin dall’inizio. Ci sono alcuni concetti fondamentali di sicurezza che sono emersi nello spazio blockchain, oltre a un chiaro senso di quali siano i rischi.
  • Scalabilità: qualsiasi nuova soluzione blockchain dovrebbe essere in grado di crescere insieme all’azienda. Inoltre, poiché la tecnologia blockchain si sta sviluppando rapidamente, le organizzazioni dovrebbero prepararsi al cambiamento nel tempo. È importante prepararsi al cambiamento e a prova di futuro la propria soluzione. Interessato? Ulteriori informazioni:
    Interoperabilità Introduzione
    all’identità digitale Dato che un giorno le piattaforme attuali potrebbero diventare obsolete, è prudente considerare il più possibile disaccoppiare le attuali applicazioni decentralizzate dai loro protocolli blockchain sottostanti. Ciò può aiutare qualsiasi migrazione futura verso una nuova piattaforma con dolore e rilavorazioni limitati. Qualunque sia la tecnologia blockchain che stai utilizzando oggi, pianifica di aggiornarla o sostituirla entro 3-5 anni. [27] . Ma ciò non significa che la tua organizzazione non dovrebbe partecipare a questa fase iniziale. Se le soluzioni blockchain sono rilevanti per la tua attività, dovresti iniziare a preparare progressivamente basi tecniche e non tecniche per le eventuali operazioni principali. Questo è come RFID nei suoi primi tempi; prima che la blockchain possa raggiungere il suo potenziale, è necessario definire i processi e gli standard aziendali.
  • Governance formale e collaborazione industriale: con l’avvento dell’era digitale, le aziende e le istituzioni hanno iniziato a organizzare le loro attività e architetture aziendali sotto forma di ecosistemi. Il buon governo è la chiave. La creazione di un framework per consentire alle entità di lavorare efficacemente insieme è importante tanto quanto lo sviluppo della relativa soluzione tecnologica. Interessato? Ulteriori informazioni: Governance del consorzio per la formazione del consorzio
    ecosistema Le organizzazioni stanno iniziando a comprendere il potenziale dirompente della blockchain per risolvere i punti dolenti e fornire maggiore efficienza, automazione e trasparenza attraverso le catene di approvvigionamento. I CEO stanno anche iniziando a riconoscere che è necessaria una collaborazione a livello di settore intorno alla blockchain in modo che la prova di concetto, gli standard e le soluzioni possano essere adottati su scala industriale. In effetti, una mancanza di collaborazione può minare o addirittura bloccare la trasformazione che la tecnologia blockchain ha
    potenziale da realizzare in un dato ecosistema (la blockchain è la tecnologia di rete definitiva). Finora joint venture o consorzi di blockchain sono stati approcci popolari nel settore. Mentre i vantaggi della collaborazione possono essere elevati, concordare su ciò che costituisce un sistema di governance equo e ben progettato, per non parlare di una piattaforma blockchain comune, può essere difficile. È qui che molti sforzi di collaborazione nel settore sono falliti. Il toolkit fornisce una guida per aiutare i nuovi consorzi a raggiungere un consenso su ciò che costituisce una governance equa, conforme e solida.
  • Partecipanti noti e di fiducia: per la maggior parte delle soluzioni della catena di approvvigionamento, ci deve essere un modo per identificare chi o quale entità era responsabile di qualsiasi parte specifica di una transazione blockchain. Per questo motivo, è necessaria una verifica degna di fiducia dell’identità digitale ed è importante che esistano regole e procedure chiare per l’aggiunta di nuovi partecipanti alla rete. Interessato? Ulteriori informazioni:
    identità digitale Un’identità digitale affidabile è fondamentale su una rete blockchain in quanto non vi è alcuna interazione faccia a faccia durante una transazione e in futuro agenti software autonomi e “cose” potrebbero effettuare transazioni per conto di persone giuridiche. Un sistema di identità digitale in una distribuzione blockchain per la catena di approvvigionamento dovrebbe essere in grado di supportare le identità digitali per i vari attori coinvolti. Il toolkit include considerazioni e domande per guidare la progettazione e l’implementazione di un sistema di identità digitale responsabile.
  • Accordo di condivisione delle informazioni: le Parti dovrebbero aver concordato i diritti dei dati e la proprietà della proprietà intellettuale (IP) prima di condurre transazioni su una rete blockchain. Interessato? Ulteriori informazioni:
    Protezione
    dei dati Gestione dei dati personali
    Conformità legale e normativa
    Governance del consorzio Realizzare la blockchain nei casi d’uso della catena di approvvigionamento e sfruttare la natura distribuita della tecnologia, richiede la condivisione di dati che di solito vengono generati internamente all’interno delle singole aziende associate in un ecosistema più ampio. Pertanto, esiste il rischio che i dati vengano condivisi o utilizzati in modo inappropriato da terze parti. Anche la condivisione dei dati deve essere conforme alla legislazione sulla protezione dei dati. La risoluzione generale sulla protezione dei dati dell’Unione europea (GDPR) è anche all’avanguardia di una nuova ondata di legislazione sulla protezione dei dati a livello globale che impone obblighi rigorosi alle organizzazioni che gestiscono dati personali o informazioni di identificazione personale, come il recente California Consumer Privacy Act (CCPA). La tecnologia Blockchain non richiede mai che un’organizzazione mostri più dati di quanti ne abbia a proprio agio. I dati on-chain possono anche essere crittografati in modo che possano essere utilizzati solo da parti autorizzate. Pertanto, nel corso della selezione e della distribuzione di una soluzione blockchain, un’organizzazione della catena di approvvigionamento ha una reale flessibilità per garantire che affronti sia i loro problemi di protezione dei dati e della privacy sia quelli di altri partner della catena di approvvigionamento.

Commenti finali

L’essenza della blockchain è offrire un nuovo modo di collaborare attraverso il decentramento. Allo stesso tempo, è importante tenere presente che il decentramento non è un obiettivo del tutto o niente ma un obiettivo equilibrato che può richiedere compromessi per motivi pratici. Pertanto, un sistema può richiedere elementi sia centralizzati che decentralizzati. Storicamente, le soluzioni IT del settore della catena di approvvigionamento sono state un mosaico di moduli centralizzati, alcuni dei quali potrebbero avere problemi di compatibilità o creare altre sfide per le organizzazioni. L’emergere della tecnologia blockchain offre l’opportunità di alleviare alcuni di questi mal di testa.

Un iper-focus sugli incrementi di efficienza e una cultura in cui i giocatori creano barriere agli altri, possono rafforzare la diffidenza o la concorrenza esistenti e minare o persino bloccare la trasformazione che la tecnologia blockchain ha il potenziale per realizzare l’ecosistema della catena di approvvigionamento. I giocatori forti possono spingere soluzioni basate su blockchain per risolvere i problemi del settore in sospeso. L’industria è ancora nella fase di costruzione di infrastrutture della tecnologia, in cui può essere ampiamente proibitivo per i piccoli attori innovare o costruire soluzioni complete. Anche se ci sono più componenti open source nella blockchain (rispetto a molte altre tecnologie), che potrebbero portare a un ciclo di diffusione e adozione più rapido, gli operatori storici più piccoli potrebbero non avere accesso alle risorse necessarie per sbloccare il valore della tecnologia blockchain. Per queste ragioni, il toolkit può essere una risorsa preziosa che livella il campo di gioco per le piccole e medie imprese. È stato progettato per aiutare le organizzazioni a intraprendere nuovi progetti blockchain per considerare potenziali conseguenze indesiderate e per incoraggiare l’integrità, l’interoperabilità e l’inclusione.

Questo toolkit è progettato per aiutare le organizzazioni a lavorare sodo nell’implementazione della blockchain. I 14 moduli sono pensati per essere utilizzati secondo le necessità, in qualunque sequenza sia più adatta alla pratica di un’organizzazione. La tua organizzazione può utilizzare i moduli per supportare implementazioni di blockchain più responsabili, decrescere l’adozione precoce e garantire un’attenta valutazione delle conseguenze indesiderate.

Mentre il Forum preparava questo toolkit, una comunità di leader senza pari ha condiviso le proprie competenze a beneficio di tutti. Riunendo i concorrenti, questo toolkit taglia l’hype di marketing e aiuta quelli nuovi e sopraffatti dalla proliferazione di soluzioni basate su blockchain. Questo toolkit si basa su una serie di precedenti white paper su Inclusive Deployment of Blockchain for Supply Chains. 

[17] Se di interesse come lettura supplementare, copre i seguenti argomenti:

  1. Introduzione [18]
  2. Verifica affidabile delle identità digitali [19]
  3. Blockchain pubbliche o private: qual è quella giusta per te? [20]
  4. Protezione dei dati [21]
  5. Un framework per Blockchain Cybersecurity [22]
  6. Casi studio e apprendimenti dagli Emirati Arabi Uniti [23]
  7. Un framework per l’interoperabilità con Blockchain [24]

L’emergere della tecnologia blockchain è una grande promessa per le organizzazioni della catena di approvvigionamento, forse tanto quanto qualsiasi nuovo sviluppo nell’infrastruttura del settore da quando è passato a container standardizzati decenni fa. Il caso della blockchain è più forte in quanto la pandemia COVID-19 sottolinea la necessità di catene di approvvigionamento globali più resilienti, dati affidabili e una ripresa economica resa possibile dalla digitalizzazione degli scambi. Allo stesso tempo, la blockchain può generare una buona dose di perplessità e ansia tra i leader della catena di approvvigionamento che non hanno familiarità con esso come nuovo e sconosciuto strumento di digitalizzazione.

Questo toolkit è progettato per aiutare nel percorso di implementazione, sia che l’organizzazione stia cercando di ottenere una maggiore efficienza, una maggiore fiducia con le controparti o altri potenziali vantaggi offerti dalla tecnologia blockchain. La tua organizzazione può utilizzare il toolkit per supportare implementazioni blockchain più responsabili, decrescere l’adozione precoce e garantire un’attenta valutazione delle conseguenze indesiderate.

Sbloccare le opportunità significa che è necessario prendere in considerazione i principali fattori tecnici e non tecnici di successo e le potenziali insidie ​​in aree quali governance del consorzio, interoperabilità, identità digitale, sicurezza informatica e regolamentazione – tutte incluse in questo toolkit.

Il toolkit è il culmine di oltre un anno di sforzi del World Economic Forum per documentare le best practice, le intuizioni e le lezioni di implementazione testate e provate da una comunità di oltre 100 organizzazioni e per affrontare le questioni correlate che possono sorgere nei progetti di implementazione. Oltre ad apprendere dai loro casi d’uso, il toolkit attinge da una serie di sette white paper [1] che hanno approfondito argomenti chiave come l’identità digitale, la sicurezza e l’interoperabilità. Consegnato attraverso il Centro del Forum per la Quarta rivoluzione industriale, questo lavoro mira a modellare lo sviluppo e la diffusione di soluzioni blockchain e a fornire uno spazio per la cooperazione globale per creare comprensione e politiche che accelerino l’impatto positivo di queste tecnologie.

Per accelerare la proliferazione di soluzioni responsabili e livellare il campo di gioco per i partner a monte ea valle, incoraggiamo la condivisione del toolkit all’interno della vostra rete professionale.

Un sincero grazie al generoso impegno della comunità che ha contribuito con le proprie intuizioni e competenze uniche a questo toolkit: per noi poter aver accesso a questa ricerca è un passo importante nella condivisione di una nuova conoscenza collettiva.

Nadia Hewett
Sheila Warren
Murat Sonmez

Questo toolkit combina le migliori pratiche di dozzine di esperti in settori pertinenti

Per chi è il toolkit? Mentre chiunque può utilizzare il toolkit, il contenuto presuppone che il tuo team o organizzazione abbia identificato un buon caso d’uso della blockchain tramite una valutazione onesta della tecnologia rispetto ad altre opzioni. Sebbene utile per le distribuzioni blockchain in generale, questo toolkit si concentra sulle distribuzioni della catena di fornitura.

Cosa c’è nel toolkit? Ci sono 14 moduli in questo toolkit con strumenti e risorse specifici per rendere le informazioni incluse più utili al tuo progetto. Si basa su lezioni provenienti da oltre 40 casi d’uso della catena di approvvigionamento globale.

TUTTI I 14 moduli disponibili in questo toolkit

Cosa non è nel toolkit? Questo toolkit non include risorse per determinare se la tecnologia blockchain è adatta al tuo caso d’uso o per valutare la maturità digitale della tua organizzazione. Ulteriori informazioni sull’ambito del documento sono disponibili nella sezione Assunzioni .

Come dovrebbe essere usato il toolkit? Il contenuto è modulare, non lineare. L’obiettivo è utilizzare il toolkit come utile riferimento per il tuo progetto, rivedendo diversi moduli in base alle esigenze, quando necessario, a seconda delle esigenze del tuo progetto specifico.

Maggiori dettagli sono inclusi nella sezione Utilizzo del Toolkit alla fine del modulo Introduzione .

Letture supplementari – Questo kit di strumenti si basa su precedenti pubblicazioni pubblicate dal World Economic Forum. I seguenti whitepaper sono stati pubblicati come una serie su Deployment inclusivo di Blockchain per catene di approvvigionamento:
Parte 1 –

ntroduzione
Parte 2 –

Verifica affidabile delle identità digitali
Parte 3 –

Blockchain pubbliche o private – Qual è giusto per te? [5]
Parte 5 –

Un quadro per la sicurezza informatica della Blockchain [7]

Casi studio e apprendimenti dagli Emirati Arabi Uniti [8]
Parte 6 –

Un quadro per l’interoperabilità della Blockchain [9]

Le basi: come pensare alle distribuzioni blockchain

Prima di immergerti nei moduli, c’è un contesto importante da tenere a mente. Ricorda che la blockchain è semplicemente uno strumento nel viaggio di digitalizzazione di un’organizzazione. Pertanto, ecco alcuni temi fondamentali:

L’ambiente aziendale: soddisfare rigore e requisiti aziendali

Mentre la tecnologia è ancora nascente, la blockchain richiede le stesse funzionalità e rigore che si potrebbero trovare in quasi tutte le implementazioni tecnologiche governative o aziendali. La Figura 1.2 mostra nove considerazioni essenziali che le organizzazioni in genere devono affrontare per garantire il successo di qualsiasi nuova soluzione aziendale. Gli elementi di questo elenco sono basati sulle migliori pratiche IT e sui principi di gestione del progetto che probabilmente sono già familiari al lettore. Questo toolkit ha lo scopo di aiutare la tua organizzazione a riflettere e soddisfare questi tipici requisiti aziendali nel contesto della tecnologia blockchain.

Figura 1.2 Considerazioni essenziali tipiche delle soluzioni tecnologiche aziendali

Queste considerazioni – e la loro rilevanza per la conformità, il governo societario e le leggi e i regolamenti sulla privacy personale – influenzeranno il modo in cui le organizzazioni strutturano le loro soluzioni blockchain. Per la maggior parte dei casi di utilizzo della catena di approvvigionamento, i requisiti indicano che le organizzazioni preferiranno probabilmente soluzioni autorizzate, in cui la partecipazione è soggetta all’identificazione di tutte le parti, alla riservatezza dei dati sensibili e al rispetto delle regole di sistema. Pertanto, il toolkit si concentra principalmente su soluzioni blockchain autorizzate – un approccio comune per le aziende – piuttosto che su soluzioni blockchain senza autorizzazioni come Bitcoin, sebbene molti degli apprendimenti possano essere applicati a entrambi. Il modulo Struttura: pubblico / privato esplora i compromessi tra sistemi senza autorizzazione e sistemi autorizzati in modo più dettagliato.

Far funzionare il decentramento per le organizzazioni

I processi decentralizzati trarranno vantaggio dalla tecnologia blockchain progettata per automatizzare il processo decentralizzato. La sfida attuale è che oggi molti processi della catena di approvvigionamento utilizzano tecnologie progettate per processi centralizzati a vuoto. Pertanto, una valutazione rigorosa su processo e tecnologia è necessaria quando si valuta la blockchain come una misura per garantire che i processi e il caso d’uso dati trarranno beneficio dal decentramento. I governi e le aziende devono riconoscere che un processo aziendale intrinsecamente centralizzato o progettato sulla base di controlli fiduciari centralizzati potrebbe non essere automatizzato in modo efficace utilizzando la blockchain.

Il decentramento non dovrebbe essere un obiettivo del tutto o niente, ma piuttosto un obiettivo equilibrato che richiede la considerazione di compromessi. Vi sono ragioni pratiche per cui un sistema può richiedere componenti sia centralizzati che decentralizzati.

Tuttavia, i vantaggi del decentramento si riducono rapidamente quando vengono aggiunti componenti centralizzati. Pertanto, se la centralizzazione di un componente è richiesta come misura di transizione temporanea, l’organizzazione deve riconoscere quali benefici del decentramento andranno persi durante quella fase operativa e deve avere un piano concreto per migrare verso componenti decentralizzati quando ciò diventa fattibile.

Distinguere le applicazioni dai livelli sottostanti

La tecnologia Blockchain fornisce una base di livello base, non una soluzione aziendale completa. È analogo a una base concreta nella costruzione di edifici su cui deve essere costruito un edificio di 30 piani. Un sacco di lavoro extra deve essere fatto prima che la soluzione aziendale decentralizzata basata su blockchain sia pronta per l’uso da parte di clienti, partner o dipendenti.

Henrik Hvid Jensen , Senior Blockchain Adviser, Trustworks

La tecnologia Blockchain ha una sua nomenclatura da navigare. Termini come “soluzioni blockchain”, “contratti intelligenti” e “applicazioni decentralizzate” (Dapps) possono sopraffare molti nuovi arrivati. Uno sviluppo o un progetto possono, ad esempio, essere indicati come “soluzione blockchain” o “tecnologia blockchain” per semplicità.

Tuttavia, è importante capire cosa comporta il tuo progetto. Stai selezionando i livelli sottostanti – ad esempio infrastrutture come Blockchain-asa-Service, rete e protocolli – o stai realizzando un’applicazione decentralizzata? È importante distinguere e comprendere la differenza tra Dapps e la piattaforma blockchain sottostante. Ad esempio, quando si valuta la sicurezza della propria soluzione, le implicazioni a livello dell’applicazione saranno diverse rispetto al livello sottostante.

Per una panoramica più dettagliata e tecnica dei diversi livelli all’interno di un architetto di riferimento blockchain o di una pila di tecnologie blockchain, sono disponibili panoramiche da Enterprise Ethereum Alliance, [11] International Organization for Standardization (ISO) [12] o Deloitte, [13] tra gli altri.

I risultati del toolkit sono intrapresi in termini semplici per comprendere alcune considerazioni chiave. Per questi motivi, gli strumenti non approfondiscono la moltitudine di livelli tecnici, complessità ed eccezioni esistenti con la tecnologia blockchain, sebbene gli autori riconoscano la loro esistenza e importanza.

Preparati al cambiamento – la tua soluzione a prova di futuro

La tecnologia Blockchain si sta sviluppando rapidamente. La tua organizzazione o industria non può stare in disparte per 3-5 anni in attesa che la tecnologia maturi. Se le soluzioni blockchain sono rilevanti per la tua attività, dovresti iniziare a preparare progressivamente una base non tecnica e tecnica per le eventuali operazioni principali.

  • Le differenze esistenti diventeranno funzioni configurabili o interoperabili di soluzioni future.
  • L’attuale necessità di varietà tecnologica all’interno dell’ecosistema sarà razionalizzata per rendere il processo di pianificazione più prevedibile e ripetibile, simile all’evoluzione del World Wide Web negli anni ’90.
  • Ci sarà un ciclo di provider in cui alcuni venditori iniziali non riescono a diventare sostenibili e vengono sostituiti da successori di prossima generazione.
  • La standardizzazione dei protocolli blockchain può portare alla convergenza. In effetti, alcuni si aspettano che l’emergere di una manciata di piattaforme importanti costituisca la spina dorsale di una rete globale di blockchain che si sovrappongono a Internet di oggi.
  • Man mano che la maturità dei protocolli blockchain cresce nel prossimo decennio, l’attenzione di molti progetti si sposterà gradualmente verso nuovi livelli di tecnologie. Il futuro della tecnologia includerà probabilmente protocolli e piattaforme appositamente progettati per il calcolo decentralizzato off-chain, messaggistica, oracolo, integrazione, archiviazione, gestione dei dati e identità per integrare blockchain e costruire soluzioni per il futuro web decentralizzato (aka Web 3.0) . Ciò altererebbe radicalmente il modo in cui gli attori della catena di approvvigionamento sono interessati e in grado di interagire con la tecnologia blockchain.

Cosa significa questo per la pianificazione di un progetto al momento?

Dato che le piattaforme attuali potrebbero diventare obsolete nel tempo, è prudente considerare il più possibile disaccoppiare le attuali applicazioni decentralizzate dai loro protocolli blockchain sottostanti.

Questo può aiutare qualsiasi migrazione futura verso una nuova piattaforma con meno dolore e rilavorazioni. Qualunque sia la tecnologia blockchain che stai utilizzando oggi, pianifica di aggiornarla o sostituirla entro 3-5 anni. [14]

A breve termine, ci sono ostacoli e sfide con l’adozione della tecnologia blockchain. Oggi la tecnologia semplicemente non è completamente matura. Ma ciò non significa che non dovresti partecipare in questa fase iniziale.

L’esecuzione delle seguenti attività può e deve essere eseguita parallelamente alla maturazione della tecnologia blockchain: [15]

Collaborazione con l’ecosistema : i partecipanti storici, molti dei quali potrebbero essere fieri concorrenti all’interno dell’ecosistema del settore, devono concordare di collaborare utilizzando la blockchain. Questo è come l’identificazione a radiofrequenza (RFID) nei suoi primi tempi; prima che la blockchain possa raggiungere il suo potenziale, i processi e gli standard aziendali devono essere risolti.

Interoperabilità dei dati : dopo che i partecipanti al settore hanno accettato di collaborare, è stato compiuto uno sforzo significativo per definire quali dati saranno condivisi da chi. Le industrie dovranno passare attraverso il laborioso processo di concordare quali dati appartengono alla blockchain e quali processi dovrebbero essere gestiti da agenti software autonomi, nonché la struttura, il formato e il significato dei dati che condividono.

Quando le organizzazioni hanno risolto le due suddette sfide, l’industria sarà pronta a creare una piattaforma o una soluzione basata su blockchain. Richiederà uno sforzo per costruire il sistema, testarlo e distribuirlo su un insieme diversificato di partecipanti. La nuova terminologia, i concetti e l’utilizzo della tecnologia significano tutti che l’adozione richiederà tempo e pazienza, ma è molto promettente per le organizzazioni della catena di approvvigionamento in cui la tecnologia è adatta.

Principi di progettazione del toolkit

Un iper-focus sugli incrementi di efficienza e una cultura in cui i giocatori creano barriere agli altri, possono rafforzare la diffidenza o la concorrenza esistenti e minare o persino bloccare la trasformazione che la tecnologia blockchain ha il potenziale per realizzare l’ecosistema della catena di approvvigionamento.

Per questi motivi, questo toolkit è stato progettato tenendo presente una serie di principi fondamentali:

  • Inclusività: tutti possono acquisire un valore dalla tecnologia blockchain. Detto questo, le organizzazioni che intraprendono nuovi progetti blockchain devono considerare anche potenziali conseguenze indesiderate. È anche importante progettare soluzioni che livellino il campo di gioco per le piccole e medie imprese e l’accesso globale.
  • Interoperabilità: questo toolkit dovrebbe aiutare a migliorare la standardizzazione e l’integrazione end-to-end della catena di fornitura di nuove soluzioni blockchain con altri strumenti mission-critical all’interno delle organizzazioni. Una nuova soluzione blockchain potrebbe dover condividere informazioni con altri componenti attraverso diverse reti blockchain o, più comunemente, con sistemi aziendali legacy che rimarranno in uso nel corso di una distribuzione. Essere consapevoli di tali problemi di compatibilità aiuterà a proteggere il futuro dalla parte blockchain del sistema a livello tecnico, aziendale, di governance e di processo.
  • Integrità: le soluzioni Blockchain dovrebbero fornire una solida integrità nei dati, sicurezza, autenticazione e altri pilastri importanti di soluzioni di successo. Data la maggiore attenzione alla privacy e alla conformità dei dati, queste esigenze sono più che mai all’interno delle organizzazioni della catena di fornitura.
  • Adatto allo scopo: gli utenti possono utilizzare le linee guida per scegliere l’approccio e la soluzione migliori per le loro esigenze. Gli strumenti e le risorse nel toolkit sono stati creati tenendo presente che gli utenti devono ancora esaminare il contesto del loro caso d’uso selezionato e requisiti distinti.
  • Variabilità: le linee guida sono state progettate per essere applicabili a diverse catene di approvvigionamento costituite da molte parti interessate con relazioni e incentivi diversi.

ipotesi

  • Mentre la blockchain è un tipo di tecnologia di contabilità distribuita (DLT), per semplicità, i termini sono usati in modo intercambiabile in questo toolkit per coprire tutti i tipi di tecnologie di contabilità distribuita.
  • Le distribuzioni veramente innovative della blockchain richiedono una corrispondenza tra i vantaggi specifici della blockchain e i casi d’uso che consentono la realizzazione di questi benefici, seguiti da un duro lavoro dedicato per ottenerlo giusto e integrato in organizzazioni e settori. DLT non è una soluzione alternativa per i processi aziendali, né il suo utilizzo è una garanzia di allineamento delle parti interessate. Questo toolkit dipende da una solida decisione aziendale in anticipo.
  • Questo toolkit è progettato per essere accessibile a coloro con diversi gradi di conoscenza della blockchain, compresi quelli che stanno appena iniziando con la tecnologia. I risultati del toolkit sono intrapresi in termini semplici per comprendere alcune considerazioni chiave. Per questi motivi, gli strumenti non approfondiscono la moltitudine di livelli tecnici, complessità ed eccezioni esistenti con la tecnologia blockchain, sebbene gli autori riconoscano la loro esistenza e importanza.
  • Il toolkit non presenta le risposte a tutte le domande e considerazioni. Invece, i decisori possono usare le considerazioni, le domande e le linee guida per scegliere l’approccio e la soluzione migliori per i loro requisiti specifici. Poiché il toolkit delinea criteri tipici, viene fatto in modo tale che gli utenti del toolkit possano applicarlo al contesto del loro caso d’uso selezionato e requisiti distinti.
  • Gli strumenti elencano considerazioni chiave, domande, rischi e altro. Non si tratta di un elenco esaustivo. Inoltre, non dovrebbero essere equamente ponderati, ma essere adeguatamente ponderati in risposta al caso d’uso specifico dell’azienda, alle complessità delle parti interessate e ad altre valutazioni, ad esempio una determinata soluzione blockchain può dare più priorità all’integrità dei dati rispetto alla riservatezza e alla disponibilità, mentre altri possono fare diversamente.
  • Questo toolkit non costituisce consulenza legale.

Utilizzando il toolkit

Profilo organizzativo:

La selezione di moduli, con risorse e strumenti all’interno, si rivolge alle sfumature della catena di approvvigionamento transnazionale e internazionale, alla logistica e ai casi d’uso traderelated. Le risorse sono progettate in modo che possano essere applicabili a diverse catene di approvvigionamento costituite da molte parti interessate con relazioni e incentivi diversi. Le organizzazioni avrebbero già dovuto valutare se la blockchain fosse adatta allo scopo e corrispondesse alla loro maturità digitale. Maggiori informazioni nella sezione del ciclo di vita della soluzione blockchain di valore di Toolkit .

Profilo utente individuale:

Il toolkit si rivolge principalmente a team come noi di INTEROPERABILITY coinvolti nello sviluppo e nella distribuzione di una soluzione blockchain. I ruoli e le responsabilità che beneficiano delle risorse e degli strumenti spaziano dalle funzioni tipicamente coinvolte nella costruzione e nel ridimensionamento delle soluzioni blockchain, tra cui gestione dei progetti, operazioni, IT, conformità, approvvigionamento, coinvolgimento dei partner e altro ancora. Questo approccio olistico è intenzionale in modo che nessuna parte del business sia un ripensamento. Ad esempio, le considerazioni di audit non dovrebbero essere ripensate; piuttosto, dovrebbero essere considerati fin dalla fase iniziale di scoping e strategia dell’implementazione della blockchain.

Come è strutturato il toolkit – e come può essere utilizzato?

Il contenuto del toolkit è strutturato in 14 diversi moduli. I moduli rappresentano i principali fattori di successo e di rischio per l’implementazione di una soluzione blockchain nel contesto della catena di approvvigionamento.

Individui e team dovrebbero decidere e selezionare i moduli più pertinenti alle loro domande e necessità aziendali. Ogni modulo è una lettura autonoma. Allo stesso tempo, i moduli sono integrati ed è importante considerare il toolkit nella sua interezza quando vengono prese le decisioni aziendali, insieme a eventuali nuove scoperte e considerazioni specifiche del settore non affrontate da questo toolkit.

Come iniziare?

Esistono diverse opzioni per la navigazione del toolkit:

  1. Utilizzare il toolkit end-to-end per una guida olistica alla distribuzione.
  2. Scegli gli argomenti specifici di interesse. Di
    seguito sono riportate brevi rassegne di ciò che ogni modulo copre.
  3. Inizia con le tue esigenze e domande aziendali. Naviga tra le domande chiave contiene un elenco di controllo delle esigenze di distribuzione con collegamenti al contenuto correlato all’interno del toolkit. Figura 1.3 Panoramica dei moduli Toolkit

Valore del toolkit durante il ciclo di vita della soluzione blockchain

Mentre il toolkit può essere utilizzato in qualsiasi momento nel percorso della soluzione blockchain, gli strumenti e le risorse del toolkit sono focalizzati sulle fasi di sviluppo e distribuzione . Questo toolkit parte dal presupposto che la tua organizzazione abbia pensato onestamente se l’uso della blockchain è una decisione aziendale valida (durante l’ideazione di fase e la selezione dei casi d’uso nella Figura 1.4).

Per qualsiasi organizzazione, l’adozione della blockchain non dovrebbe essere un obiettivo in sé, ma un mezzo per ottenere vantaggi aziendali specifici. Prima di utilizzare questo toolkit per lo sviluppo e la distribuzione di una nuova soluzione blockchain, è necessario aver completato una rigorosa valutazione aziendale in cui i risultati hanno mostrato che la blockchain è lo strumento più appropriato per soddisfare un’esigenza aziendale specifica. Con questo in mente, si prevede che il valore derivato dal toolkit sarebbe simile a questo attraverso le fasi di un tipico progetto:

NOTE

2019, https://www.weforum.org/projects/redesigning-trust

2 Redesigning Trust: Blockchain for Supply Chains, World Economic Forum, 2019, https://www.weforum.org/projects/redesigning-trust

3 Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 1 – Introduzione, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Introduction_to_Blockchain_for_Supply_Chains.pdf

4 Implementazione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 2 – Verifica affidabile delle identità digitali, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Trustworthy_Verification_of_Digital_Identities_2019.pdf

5 Distribuzione inclusiva della Blockchain per le catene di approvvigionamento: Parte 3 – Pubblico delle Blockchain private – Quale è giusto per te ?, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Inclusive_Deploymentof_Blockchain_for_Supply_Chains.pdf

6 Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 4 – Protezione dei dati, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Inclusive_Deployment_of_Blockchain_for_Supply_Chains_Part_4_Report.pdf

7 Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 5 – Un framework per Blockchain Cybersecurity, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Inclusive_Deployment_of_Blockchain_for_Supply_Chains_Part_5.pdf

8 Distribuzione inclusiva di Blockchain: casi di studio e apprendimenti dagli Emirati Arabi Uniti, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Inclusive_Deployment_of_Blockchain_Case_Studies_and_Learnings_from_the_United_Emirates.pdf

9 Distribuzione inclusiva della Blockchain per le catene di approvvigionamento: Parte 6 – Un framework per l’interoperabilità della Blockchain, World Economic Forum, 2020, http://www3.weforum.org/docs/WEF_A_Framework_for_Blockchain_Interoperability_2020.pdf

10 Implementazione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 1 – Introduzione, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Introduction_to_Blockchain_for_Supply_Chains.pdf

11 Enterprise Ethereum Alliance, https://entethalliance.org/technical-documents/

12 Blockchain e tecnologie di contabilità distribuita – Architettura di riferimento, ISO, https://www.iso.org/standard/75093.html

13 Blockchain in Banking: mentre l’interesse è enorme, permangono sfide per l’adozione su larga scala, Deloitte, 2017, https://www2.deloitte.com/content/dam/Deloitte/in/Documents/strategy/in-strategy-innovation -blockchain-in-banking-noexp.pdf

14 Jensen, Henrik, “Blockchain: l’arma corporativa contro la distruzione”, Medium, 2018, https://medium.com/@henrikhvidjensen/blockchain-the-corporate-weapon-against-disruption-5784adbeabb6

15 Jensen, Henrik, Blockchain: l’arma aziendale contro la distruzione, Medium, 2018, https://medium.com/@henrikhvidjensen/blockchain-the-corporate-weapon-against-disruption-5784adbeabb6

16 Blockchain Beyond the Hype, World Economic Forum, 2018, https://www.weforum.org/whitepapers/blockchain-beyond-the-hype

16 Costruire valore con la tecnologia Blockchain: come valutare i vantaggi della Blockchain ”, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Building_Value_with_Blockchain.pdf

16 “Queste 11 domande ti aiuteranno a decidere se la blockchain è adatta alla tua attività”, World Economic Forum, 2018, https://www.weforum.org/agenda/2018/04/questions-blockchain-toolkit-right-for- attività commerciale/

17 Redesigning Trust: Blockchain for Supply Chains, World Economic Forum, 2019, https://www.weforum.org/projects/redesigning-trust

18 Distribuzione inclusiva della Blockchain per le catene di approvvigionamento: Parte 1 – Introduzione, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Introduction_to_Blockchain_for_Supply_Chains.pdf

19 Implementazione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: parte 2 – Verifica affidabile delle identità digitali, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Trustworthy_Verification_of_Digital_Identities_2019.pdf

20 Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 3 – Pubblico di Blockchain privati ​​- Qual è quello giusto per te ?, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Inclusive_Deploymentof_Blockchain_for_Supply_Chains.pdf

21 Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 4 – Protezione dei dati, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Inclusive_Deployment_of_Blockchain_for_Supply_Chains_Part_4_Report.pdf

22 Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 5 – Un framework per Blockchain Cybersecurity, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Inclusive_Deployment_of_Blockchain_for_Supply_Chains_Part_5.pdf

23 Distribuzione inclusiva di Blockchain: case study e apprendimenti dagli Emirati Arabi Uniti, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Inclusive_Deployment_of_Blockchain_Case_Studies_and_Learnings_from_the_United_Emirates.pdf

24 Inclusive Deployment of Blockchain for Supply Chains: Part 6 – A Framework for Blockchain Interoperability, World Economic Forum, 2020, http://www3.weforum.org/docs/WEF_A_Framework_for_Blockchain_Interoperability_2020.pdf

25 Blockchain Beyond the Hype, World Economic Forum, 2018, https://www.weforum.org/whitepapers/blockchain-beyond-the-hype

25 Costruire valore con la tecnologia Blockchain: come valutare i vantaggi della Blockchain ”, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Building_Value_with_Blockchain.pdf

25 “Queste 11 domande ti aiuteranno a decidere se la blockchain è adatta alla tua attività”, World Economic Forum, 2018, https://www.weforum.org/agenda/2018/04/questions-blockchain-toolkit-right-for- attività commerciale/

26 Implementazione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 1 – Introduzione, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Introduction_to_Blockchain_for_Supply_Chains.pdf

27 Jensen, Henrik, “Blockchain – l’arma aziendale contro la distruzione”, Medium, 2018, https://medium.com/@henrikhvidjensen/blockchain-the-corporate-weapon-against-disruption-5784adbeabb6

28 “Blockchain Beyond the Hype”, World Economic Forum, 2018, https://www.weforum.org/whitepapers/blockchain-beyond-the-hype

29 Costruire valore con la tecnologia Blockchain: come valutare i vantaggi di Blockchain, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Building_Value_with_Blockchain.pdf

30 Queste 11 domande ti aiuteranno a decidere se la blockchain è adatta alla tua attività, World Economic Forum, 2018, https://www.weforum.org/agenda/2018/04/questions-blockchain-toolkit-right-for-business/

31 Wood, Miranda, “Repsol firma Finboot per il progetto di certificazione dell’olio di bclockchain”, Ledger Insights, 2019, https://www.ledgerinsights.com/blockchain-repsol-contracts-finboot-oil-certification/

32 Veale, James, SAP e SUSTAIN lanciano la blockchain di Palm Oil, un’iniziativa di tracciabilità, https://www.linkedin.com/pulse/sap-sustain-launch-blockchain-palm-oil-traceability-initiative-veale

33 Trace Labs e OneAgrix lanciano il sistema di certificazione halal basato su Blockchain, Medium, 2019, https://medium.com/origintrail/trace-labs-and-oneagrix-launch-blockchain-based-halal-certification-system-45a3bcfa404e

34 Wood, Miranda, “Repsol contrae Finboot per il progetto di certificazione dell’olio blockchain”, Ledger Insights, 2019, https://www.ledgerinsights.com/blockchain-repsol-contracts-finboot-oil-certification/

35 Questa figura è stata adottata dal libro bianco del World Economic Forum Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 6 – Un quadro per l’interoperabilità della blockchain realizzato in collaborazione con Deloitte

36 Questa figura è stata adottata dal white paper del Forum economico mondiale Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 6 – Un quadro per l’interoperabilità della blockchain realizzato in collaborazione con Deloitte

37 Rosabeth Moss Kanter, Vantaggio collaborativo: The Art of Alliances, Harvard Business Review, 1994, https://hbr.org/1994/07/collaborative-advantage-the-art-of-alliances

38 SAP, Bumble Bee Foods e SAP creano Blockchain per tracciare il pesce fresco dall’oceano a Table, YouTube, 11 maggio 2019. https://www.youtube.com/watch?v=-bq8fp7_I4k

39 Bumble Bee Foods e SAP creano Blockchain per tracciare il pesce fresco dall’oceano alla tavola, SAP, 2019. https://news.sap.com/2019/03/bumble-bee-foods-sap-create-blockchain-track-fish /? source = sociale-global-SAP + digitale + + servizi di business-youtube-audienceengagement-DBS-servizi-SCP-SPR-2.182.044,493 mila & campaignCode = CRM-YA19-VIN-SOCIALM

40 Differenza tra consorzio e joint venture, Malescu Law, 2019, https://malesculaw.com/difference-consortium-joint-ventures/

41 Notizie dal porto: Sterzare in Information Waves, http://en.portnews.ru/news/290245/

42 Trace Labs e OneAgrix lanciano il sistema di certificazione halal basato su Blockchain, Medium, 2019, https://medium.com/origintrail/trace-labs-and-oneagrix-launch-blockchain-based-halal-certification-system-45a3bcfa404e

43 Implementazione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 1 – Introduzione, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Introduction_to_Blockchain_for_Supply_Chains.pdf

44 “Peers”, Hyperledger Fabric, https://hyperledger-fabric.readthedocs.io/en/release-2.0/peers/peers.html

45 Hyperledger – Capitolo 6 – Componenti del tessuto Hyperledger – Contesto tecnico, medio, 2018, https://medium.com/swlh/hyperledger-chapter-6-hyperledger-fabric-components-technical-context-767985f605dd

46 Muma, Shawn, “Il tuo progetto Blockchain è condannato se non poni queste cinque domande”, SupplyChain Management Review, 7 febbraio 2020, https://www.scmr.com/article/your_blockchain_project_is_doomed_if_you_dont_ask_these_five_questions

47 Clary, “Il software è pensato per essere libero. Una breve storia dell’open source ”, hackernoon, gennaio 2019, https://hackernoon.com/software-is-meant-to-be-free-a-brief-history-of-open-source-892d29e803a0

48 Nakamoto, Satoshi, Bitcoin: un sistema di cassa elettronico peer-to-peer, Bitcoin.org, 2008, https://www.bitcoin.com/bitcoin.pdf

49 “Deloitte’s Global Blockchain Survey 2019: Blockchain si mette al lavoro”, Deloitte, 2019, https://www2.deloitte.com/content/dam/Deloitte/se/Documents/risk/DI_2019-global-blockchain-survey.pdf

50 Joseph, Susan, “Do Blockchains and Consortia Go Together like PB & J”, Medium, 1 aprile 2019, https://medium.com/@SusanJoseph1786/do-blockchains-and-consortia-go-together-like-pb -j-c70879c0601

Sito Web 51 R3, https://www.r3.com/history/

52 “The Right Way to Blockchain Consortiums”, Coindesk, 3 maggio 2019, https://www.coindesk.com/the-right-way-to-do-blockchain-consortiums?amp=1

53 Lohchab, Himanshi, “La lotta alla blockchain contro lo spam potrebbe non essere una vittoria schiacciante”, Economic Times, 25 novembre 2019, https://m.economictimes.com/industry/telecom/telecom-news/blockchain-fight-against-spam- maggio-non-essere-frana-vittoria / amp_articleshow / 72193464.cms

54 Sito web del gruppo di conoscenza sui rischi e le assicurazioni degli Istituti, https://www.theinstitutes.org/guide/riskstream-collaborative

55 Anwar, Hasib, “Contour Blockchain (Voltron): A Milestone for Trade Finance”, 101 Blockchains, 2 febbraio 2020, https://101blockchains.com/contour-blockchain/amp/

56 Neuburger, Jeffrey, “L’iniziativa Blockchain della catena di fornitura riceve un’esenzione antitrust federale”, The National Law Review, 11 febbraio 2020, https://www.natlawreview.com/article/supply-chain-blockchain-initiative-receives-federal-antitrust -exemption? amp

57 Do Blockchains and Consortia Go Together like PB & J ”, Medium, 1 aprile 2019, https://medium.com/@SusanJoseph1786/do-blockchains-and-consortia-go-together-like-pb-j-c70879c0601

58 “Aspetti di diritto internazionale privato dei contratti derivati ​​intelligenti che utilizzano la tecnologia del libro mastro distribuito”, 2020, disponibile su https://www.isda.org/a/4RJTE/Private-International-Law-Aspects-of-Smart-Derivatives-Contracts- utilizzando-DLT.pdf

59 Implementazione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento, parte 2: verifica affidabile delle identità digitali, World Economic Forum, 2019. http://www3.weforum.org/docs/WEF_Trustworthy_Verification_of_Digital_Identities_2019.pdf

60 Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento, parte 2: verifica affidabile delle identità digitali, World Economic Forum, 2019. http://www3.weforum.org/docs/WEF_Trustworthy_Verification_of_Digital_Identities_2019.pdf

61 Identità in un mondo digitale: un nuovo capitolo del contratto sociale, World Economic Forum, 2019. http://www3.weforum.org/docs/WEF_INSIGHT_REPORT_Digital%20Identity.pdf

62 Prova dell’esistenza “copre qualsiasi informazione elettronica che possa documentare che un’entità è un’entità legale soggetta a una giurisdizione specifica.” p.8 World Economic Forum, Deployment inclusivo di Blockchain per Supply Chains, Parte 2: Trustworthy Verification of Digital Identities, 2019. http://www3.weforum.org/docs/WEF_Trustworthy_Verification_of_Digital_Identities_2019.pdf (consultato il 20/12/2019).

63 Identità in un mondo digitale: un nuovo capitolo del contratto sociale, World Economic Forum, 2019. http://www3.weforum.org/docs/WEF_INSIGHT_REPORT_Digital%20Identity.pdf

64 Implementazione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento, Parte 2: Verifica affidabile delle identità digitali, World Economic Forum, 2019. http://www3.weforum.org/docs/WEF_Trustworthy_Verification_of_Digital_Identities_2019.pdf

65 https://vonx.io/

66 National Institute of Standards and Technology, Pubblicazione speciale NIST 800-63 – Revisione 3, 2019. https://pages.nist.gov/800-63-3/sp800-63-3.html (consultato il 20/12/2019 ).

67 Blockchain non è un proiettile magico per la sicurezza. Ci si può fidare? Forum economico mondiale, 2019. https://www.weforum.org/agenda/2019/08/blockchain-security-trust/

68 Morrow, Susan, “Quando i dati di identità eclissano l’identità digitale”, CSO, 23 agosto 2017, https://www.csoonline.com/article/3217708/when-identity-data-eclipses-digital-identity.html

69 Data Minimalism, Fjord, 2018, https://trends19.fjordnet.com/trends/data-minimalism

70 Cavoukian, Ann Privacy by Design – I 7 principi fondamentali, https://www.ryerson.ca/content/dam/pbdce/seven-foundational-principles/The-7-Foundational-Principles.pdf

71 Jensen, Henrik, Blockchain non aggiungono ulteriore sicurezza – Blockchain aggiunge Distributed Trust, 2018, https://medium.com/@henrikhvidjensen/blockchain-do-not-add-additional-security-blockchain-adds-distributed-trust- 132991b6e57e

72 Wood, Miranda, Digital Bazaar, GS1 US Lavorando su identità digitali per la catena di fornitura, Ledger Insights, 2019, https://www.ledgerinsights.com/digital-bazaar-gs1-digital-identities-for-supply-chain/

73 Affidati al sito Web del tuo fornitore, https://www.trustyoursupplier.com/

74 DTCC e Accenture svelano il modello operativo di governance per gestire i rischi e promuovere la sicurezza nel panorama della tecnologia di contabilità distribuita, 2019. https://newsroom.accenture.com/news/dtcc-and-accenture-unveil-governance-operating-model-to- gestire-rischi-e-promozione-sicurezza-across-distribuito-ledger-tecnologia-landscape.htm? _ga = 2.21015419.1303829891.1576763496-566277452.1570458062

75 Distribuzione inclusiva della Blockchain per le catene di approvvigionamento: Parte 6 – Un framework per l’interoperabilità della Blockchain, World Economic Forum, 2020, http://www3.weforum.org/docs/WEF_A_Framework_for_Blockchain_Interoperability_2020.pdf

76 ISO. (2020). ISO / CD 23257.2 Blockchain e tecnologie di contabilità distribuita – Architettura di riferimento. Estratto il 01 09, 2020, da https://www.iso.org/standard/75093.html?browse=tc

77 Deloitte. (2017). Figura 2: Blockchain nel settore bancario. Estratto il 01 09, 2020, da https://www2.deloitte.com/content/dam/Deloitte/in/Documents/strategy/in-strategy-innovation-blockchain-in-banking-noexp.pdf

78 BIA, 2019. BIA. [Online] Disponibile su: https://bialliance.io/ [Accesso al 09 01 2020].

79 BiTA, 2019. BiTA. [Online] Disponibile su: https://www.bita.studio/standards [Accesso al 09 01 2020].

80 BRI, 2018. BRI. [Online] Disponibile su: https://www.beltroad-initiative.com/ [Accesso al 09 01 2020].

81 BSI, 2019. BSI. [Online] Disponibile su: https://www.bsigroup.com/en-MY/About-BSI/Media-Centre/press-releases/2019-press-releases/january-2019/bsi-partners-with-origintrail- to-development-blockchain-enabled-solutions / [Accesso al 09 01 2020].

82 CESI, 2019. CESI. [Online] Disponibile su: http://www.cc.cesi.cn/english.aspx [Accesso al 09 01 2020].

83 DCSA, 2019. DCSA. [Online] Disponibile su: https://www.dcsa.org/ [Accesso al 09 01 2020].

84 EBP, 2019. EBP. [Online] Disponibile su: https://ec.europa.eu/digital-single-market/en/news/european-countries-join-blockchain-partnership [Accesso al 09 01 2020].

85 SEE, 2019. SEE. [Online] Disponibile su: https://entethalliance.org/ [Accesso al 09 01 2020].

86 GS1, 2019. GS1 Blockchain Standards. [Online] Disponibile su: https://www.gs1.org/standards/blockchain [Accesso al 09 01 2020].

87 IEEE, 2019. IEEE. [Online] Disponibile su: https://blockchain.ieee.org/ [Accesso al 09 01 2020].

88 ISO / TC307, 2019. ISO. [Online] Disponibile su: https://www.iso.org/committee/6266604/x/catalogue/p/0/u/1/w/0/d/0 [Accesso al 09 01 2020].

89 MOBI, 2020. MOBI. [Online] Disponibile su: https://dlt.mobi/ [Accesso al 17 02 2020].

90 Osservatorio e forum Blockchain dell’UE. (2019, settembre). www.eublockchainforum.eu. Estratto da www.eublockchainforum.eu: https://www.eublockchainforum.eu/sites/default/files/reports/report_legal_v1.0.pdf

91 Hedera. (2019). Hedera: una rete pubblica di hashgraph e un consiglio direttivo. Estratto il 01 09, 2020, da https://www.hedera.com/hh-whitepaper-v2.0-17Sep19.pdf

92 Deloitte. (2019). Quindi, hai deciso di far parte di un consorzio blockchain. Estratto da https://www2.deloitte.com/content/dam/Deloitte/us/Documents/technology/us-cons-blockchain-consortium.pdf

93 “Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: parte 3 – Quale è giusto per te: pubblico o privato”, World Economic Forum, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Inclusive_Deploymentof_Blockchain_for_Supply_Chains.pdf

94 “Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: parte 4 – Protezione dei dati, Libro bianco”, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Inclusive_Deployment_of_Blockchain_for_Supply_Chains_Part_4_Report.pdf

95 Dieci termini blockchain troublecome: cos’è preciso? Cosa no? Federal Reserve Bank of Minneapolis, 2019, https://www.minneapolisfed.org/~/media/files/news_events/bank-updates/2019-02/ten-troublesome-blockchain-terms.pdf?la=it

96 “Implementazione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: parte 4 – Protezione dei dati”, World Economic Forum, 2019, https://www.weforum.org/whitepapers/inclusive-deployment-of-blockchain-for-supply-chains- part-4-i vostri dati di protezione-

97 Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento: Parte 4 – Protezione dei dati, World Economic Forum, 2019, https://www.weforum.org/whitepapers/inclusive-deployment-of-blockchain-for-supply-chains-part- i tuoi dati-4-proteggere-

98 “Blockchain and the GDPR”, Osservatorio e forum Blockchain dell’Unione Europea, 2018, https://www.eublockchainforum.eu/sites/default/files/reports/20181016_report_gdpr.pdf

99 “Blockchain e il regolamento generale sulla protezione dei dati”, Servizio di ricerca del Parlamento europeo, 2019, https://www.europarl.europa.eu/RegData/etudes/STUD/2019/634445/EPRS_STU(2019)634445_EN.pdf

100 Blockchain et RGPD: soluzioni di quelles per un utilizzo responsabile in presenza di données personnelles ?, CNIL, 2018, disponibile su: https://www.cnil.fr/sites/default/files/atoms/files/la_blockchain.pdf.

101 Supra CNIL 2018.

102 Il diritto all’oblio incontra l’immutabile – Una guida pratica alle soluzioni Blockchain conformi al GDPR, The Center for Global Enterprise, Cravath, Swaine & Moore, DSCI and Slaughter e maggio, 2019, disponibile su: https: //www.cravath .com / files / uploads / Documenti / Pubblicazioni / 3898415_1.pdf.

103 Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento, Parte 5 – Un framework per Blockchain Cybersecurity ”, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Inclusive_Deployment_of_Blockchain_for_Supply_Chains_Part_5.pdf

104 Distribuzione inclusiva di Blockchain per catene di approvvigionamento, Parte 5 – Un framework per Blockchain Cybersecurity ”, World Economic Forum, 2019, http://www3.weforum.org/docs/WEF_Inclusive_Deployment_of_Blockchain_for_Supply_Chains_Part_5.pdf

105 “Guida per la valutazione dei rischi”, NIST, 2012, https://nvlpubs.nist.gov/nistpubs/Legacy/SP/nistspecialpublication800-30r1.pdf

106 Ingegneria della sicurezza dei sistemi: considerazioni per un approccio multidisciplinare nell’ingegneria dei sistemi sicuri affidabili, National Institute of Standards and Technology, 2016, https://nvlpubs.nist.gov/nistpubs/Legacy/SP/nistspecialpublication800-30r1.pdf

107 Alcuni esempi:


CISSP: Certified Information Systems Security Professional, https://www.isc2.org/Certifications/CISSP


CEH: Certified Ethical Hacker, https://www.eccouncil.org/programs/certified-ethical-hacker-ceh/


CISM: Certified Information Security Manager, https://www.isaca.org/credentialing/cism


CompTIA Security +, https://www.comptia.org/certifications/security


CISA: Certified Information Security Auditor, https://www.isaca.org/credentialing/cisa


Certificazione GIAC Security Essentials (GSEC), https://www.giac.org/certification/security-essentials-gsec

108 “Discussione sul dominio eGovernment”, 2019, https://www.unece.org/fileadmin/DAM/cefact/cf_forums/2019_Geneva/PPT_eGov-Domain.pdf

109 William Bible, Jon Raphael, Matthew Riviello, Peter Taylor, Iliana Oris Valiente, “Blockchain Technology and the Potential Impact on the Audit and Assurance Profession,”, 2017, https://www.aicpa.org/content/dam/aicpa /interestareas/frc/assuranceadvisoryservices/downloadabledocuments/blockchain-technology-and-its-potential-impact-on-the-audit-and-assurance-profession.pdf

110 Fonte del quadro di gestione dei rischi di riferimento:

111 ISO / IEC 2700: 2018

112 NIST SP 800-128

113 The Book of Jargon: Cryptocurrency & Blockchain Technology, Latham & Watkins, https://www.lw.com/bookofjargon-apps/boj-CypyptocurrencyandBlockchain

114 “Che cos’è Endpoint Security? Data Protection 101 ”, Digital Guardian, https://digitalguardian.com/blog/what-endpoint-security-data-protection-101

115 “Qual è la quarta rivoluzione industriale?” Salesforce, https://www.salesforce.com/blog/2018/12/what-is-the-fourth-industrial-revolution-4IR.html

116 www.merriam-webster.com/dictionary

117 Test di penetrazione: The Third Part Hacker, SANS, 2006, https://www.sans.org/reading-room/whitepapers/testing/paper/264